BANKING & FINTECH
scegli la categoria
Is it time for a post digital banking?

Immaginare un banking post digitale potrebbe essere tanto impegnativo quanto profondamente sfidante, soprattutto per contesti in cui l’utilizzo della tecnologia non è ancora del tutto maturo. Se ne è discusso lo scorso 10 e 11 ottobre al Banking Summit di The Innovation Group.

Digital banking sempre più apprezzato: cambia il profilo del consumatore

Per le banche è sempre più tempo di ripensare alla propria offerta: il consumatore sta cambiando e richiede servizi veloci, che gli permettano di essere “always connected”. Adesso l’obiettivo è soddisfare i Millennial.

La Libra di Facebook

In arrivo Libra, la nuova criptovaluta di Facebook destinata ad impattare in maniera significativa il mercato e l’industria finanziaria. Che Zuckerberg voglia fare di Facebook la WeChat “occidentale”? Se ne parlerà il 10 e l’11 ottobre al Banking Summit di The Innovation Group.

Open Banking: il futuro è qui, ma a che prezzo?

L’Open Banking è oggi una priorità negli investimenti ICT delle banche. Si stima, inoltre, che nel 2020 il 7% dei ricavi in Europa proverranno da banche che avranno adottato modelli bancari innovativi, mentre il 57% delle banche avrà un impatto significativo dall’adozione di modelli di Open Banking. È quanto è emerso dal workshop “Open Banking – Sarà questo il futuro delle banche?”, organizzato da The Innovation Group.

Piattaforme aperte e modelli user centric: è questo il futuro delle banche?

Come stanno evolvendo gli istituti bancari (soprattutto quelli tradizionali) e quali strategie stanno adottando per far fronte alla presenza di attori disruptive e in grado di offrire servizi molto più competitivi? Se ne parlerà il prossimo 11 aprile durante il webinar “Open Banking: non solo PSD2 ma modello per mettere i bisogni del cliente al centro” organizzato da The Innovation Group nell’ambito del Banking Program 2019.