ARCHIVE
Covid-19 e smart working. Le banche erano già pronte

Per decenni, la filosofia della sicurezza, non solo in ambito finanziario, si è concentrata sulla protezione interna dalle minacce provenienti dal mondo esterno, di fatto la stessa filosofia alla quale i Romani si affidavano per proteggere la loro frontiera.

Covid-19: nuova luce per la Telemedicina

La pandemia COVID-19 sta portando alla Telemedicina una nuova luce. La quarantena e l’isolamento domiciliare hanno determinato un improvviso interesse per la Telemedicina

L’impatto del Covid-19 sul mercato del digital advertising

Come già riportato il mese scorso, l’emergenza Covid-19 ha avuto impatti significativi sul mercato digitale con conseguenze rilevanti soprattutto in alcuni settori considerati, prima della crisi epidemica, in crescita.

Stato e prospettive della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione

Le Pubbliche Amministrazioni italiane, caratterizzandosi per un’elevata differenziazione, richiedono interventi basati sulle diverse realtà amministrative e volti ad accompagnare i singoli processi nel percorso di cambiamento.

Le conseguenze dello stress test Covid-19 sulla cybersecurity

Le conseguenze dello stress test Covid19 sulla cybersecurity. Affrontiamo questi temi con Fabio Gianotti, CSO di UBISS.

Il lavoro agile ai tempi del Covid-19 nella Regione Veneto

Con l’arrivo della pandemia e il lockdown, all’interno della Regione Veneto ci si è dovuti attrezzare per trasferire rapidamente in smart working circa 2500 dipendenti, garantendone la continuità delle attività.

Al via i fondi europei per un rilancio italiano green e digital

L’Italia potrebbe ricevere dall’Europa circa 230 miliardi di euro: condizione necessaria perché ciò accada è che tali risorse vengano utilizzate per avviare riforme strutturali nel nostro Paese. Le parole d’ordine sono transizione al digitale e green economy.

Covid19, l’impatto sulla mobilità e il trasporto a Milano

AMAT monitora i sistemi di mobilità e di trasporto della città di Milano. A partire dal 22 febbraio di quest’anno ha avviato un lavoro di analisi, in costante aggiornamento, in conseguenza delle restrizioni legate all’emergenza sanitaria del Covid-19.