ARCHIVE
La settimana digitale – Come stanno cambiando le abitudini degli italiani

Come stanno modificando le abitudini e i consumi degli italiani in quarantena? Oltre allo smart working e alla didattica online, in seguito al lockdown si registrano aumenti nel gaming e nel tempo trascorso online. Tra i contenuti digitali preferiti rientrano i siti di informazione e lo streaming video e musicale.

Il Covid-19 fa risplendere la tecnologia di luce propria

Nella lotta al coronavirus il vero alleato è quello tecnologico: shopping online, Smart Working, campagne di fundraising sono solo alcune delle attività portate avanti in questi giorni e rese possibili dagli strumenti digitali. Ma non basta: si può fare di più, ma a che prezzo?

La settimana digitale – Contact tracing e ed effetto Coronavirus sui mercati

Anche l’Italia sta pensando di adottare il contact tracing (il tracciamento dei contatti per identificare eventuali contagiati) nella lotta al coronavirus sulla base del modello coreano: alcune iniziative sono già in corso e il governo lancia una call per selezionare i migliori progetti in merito.

La settimana digitale di TIG

L’impatto del coronavirus sulla tech industry, la pubblicazione di Transizione 4.0 (il nuovo Piano che andrà a sostituire il più noto Industria 4.0) e la presentazione delle linee guida UE con cui gestire i cambiamenti legati all’Artificial Intelligence e la data economy. Le principali notizie della settimana qui!

La settimana digitale di TIG

Dalla trimestrale da record di Alibaba che non sembra (almeno per ora) temere gli effetti del coronavirus all’annuncio di Mark Zuckerberg che si dichiara favorevole alla web tax. Il Governo definisce le regole sull’utilizzo dei monopattini elettrici e la prima (parziale) vittoria di Amazon contro Microsoft per il progetto JEDI. Tuto quello che c’è da sapere.

Digital Business Transformation Survey 2019

Sorry, this entry is only available in Italian.

Il potenziale esplosivo (nucleare) dei Big Data

Data isn’t the new oil: it’s the new nuclear power[1]. Recita così un articolo del luglio 2018 pubblicato su Ted.com a cura del giornalista e scrittore esperto in tecnologia James Bridle, secondo cui sarebbe inappropriato paragonare i dati al petrolio, risorsa limitata ed esauribile, a differenza, invece, del patrimonio informativo generato dai dati, dal potenziale utilizzo illimitato.

Auto connesse e autonome, nuovi scenari di Responsabilità

Il World Economic Forum ha stimato che la trasformazione digitale dell’industria automobilistica genererà 67 miliardi di dollari di valore per l’intero settore. I progressi che vivremo nei prossimi anni comporteranno risparmi di tempi e costi, riduzione di emissioni, esperienze personalizzate.

Font Resize
Contrasto