ARCHIVIO
La settimana digitale – Speciale trimestrali

Settimana di trimestrali per le big tech: Amazon gioisce (e supera per la prima volta i mille miliardi di capitalizzazione), l’iPhone torna a far sognare Apple, Facebook supera le attese ma il titolo crolla in Borsa mentre Netflix si mostra cauta nelle previsioni per il 2020, colpa della concorrenza?

Trimestrali 2019: non è tutto oro quello che luccica

Pubblicate la scorsa settimana le trimestrali delle principali tech company. Il quadro che emerge è piuttosto vario: se in quasi tutti i casi si può parlare di utili netti in crescita, in realtà i risultati dei primi tre mesi del 2019 meritano un’interpretazione più approfondita. Tra colpi di scena, cambi di rotta e politiche aggressive è chi punta sui servizi (Cloud) e sull’advertising online ad avere la meglio, con la presenza di Huawei che incombe.

I fondamentali di Microsoft si rivelano vincenti

Durante l’ultima seduta di borsa di novembre Microsoft ha superato Apple come azienda più valutata al mondo per capitalizzazione di mercato a testimonianza del fatto che resilienza, diversificazione e visione di lungo periodo sono elementi fondamentali per i gruppi quotati in borsa.

AI for humanity: Microsoft continua a scommettere (e a vincere)

Lo scorso settembre Microsoft ha annunciato un nuovo progetto volto ad utilizzare fondi per promuovere lo sviluppo e l’utilizzo dell’AI per scopi umanitari. Il colosso informatico intraprende simili iniziative dal 2011.

Aspettando il Banking Summit. Quale sarà il futuro delle banche?

L’entrata nel settore bancario di nuovi attori “digital” e l’innovazione tecnologica hanno colto di sorpresa molti istituti tradizionali, rendendo, così, necessaria l’adozione di nuove strategie. Di questi temi, e molti altri, si parlerà durante il Banking Summit 2018, organizzato da The Innovation Group.

Tra Hybrid Cloud, LinkedIn e piattaforme di Gaming, un trimestre positivo per Microsoft: cosa ci aspetta nel 2018?

Marzo 2018
A fine gennaio, Satya Nadella, CEO della Microsoft, affiancato dal team delle Investor Relation, ha presentato i risultati del secondo trimestre fiscale 2018: un trimestre certamente positivo, caratterizzato per lo più dal segno più e dalla conferma, se non dal superamento, delle attese. Cosa ha guidato questo trend?

L’acquisizione di LinkedIn da parte di Microsoft può cambiare i giochi e le potenzialità di Office 365

Microsoft ieri ha annunciato l’acquisizione per 26.2B $ di Linkedin attraverso una transazione in cash, con un premium price di circa il 50%

AWS: the Cloud Heavyweights enter the Italian Market Arena

What opportunities and challenges await the new player? What changes can be expected in the market and competitive landscape? Here are our main comments after attending Amazon Web Services’ Italian Summit

Font Resize
Contrasto