ARCHIVIO
L’importanza del “sapere” all’interno dell’impresa

In ambito Industria 4.0 l’Italia occupa una posizione importante nel panorama internazionale. Il Piano Industria 4.0, avviato nel 2016, è molto conosciuto per le misure relative all’iper e super ammortamento ma in realtà si tratta di un’iniziativa che si compone di altri pilastri importanti

La quarta rivoluzione industriale compie 10 anni

Il termine “Industrie 4.0” venne utilizzato per la prima volta in occasione della Fiera di Hannover nel 2011 in Germania. Solo un anno dopo, un gruppo di lavoro presentò al governo federale tedesco un primo documento di raccomandazioni per lo sviluppo dell’industria 4.0.

L’importanza del “sapere” all’interno dell’impresa

In ambito Industria 4.0 l’Italia occupa una posizione importante nel panorama internazionale. Il contributo di Gianluigi Viscardi.

Industria 4.0, non c’è più tempo da perdere

L’emergenza legata alla pandemia Covid19 ha segnato profondamente le imprese italiane: secondo un recente sondaggio di TIG su 140 aziende italiane, il 62% delle aziende prevede una riduzione del fatturato per quest’anno e solo il 16% non teme alcun effetto negativo.

La settimana digitale – La Fase 3, gli Stati Generali e l’indice DESI

E’ con le riunioni degli Stati Generali, l’attivazione ufficiale dell’app Immuni e i dubbi su un’eventuale rilancio di Industria 4.0 (che potrebbe diventare Impresa 4.0 Plus) che l’Italia riparte davvero.

La settimana digitale di TIG

L’impatto del coronavirus sulla tech industry, la pubblicazione di Transizione 4.0 (il nuovo Piano che andrà a sostituire il più noto Industria 4.0) e la presentazione delle linee guida UE con cui gestire i cambiamenti legati all’Artificial Intelligence e la data economy. Le principali notizie della settimana qui!

La settimana digitale di TIG

Dalla trimestrale di Alphabet (con cui per la prima volta vengono pubblicati i dati sulle revenue di Youtube e Google Cloud) al piano europeo per il 5G per finire con il censimento delle imprese italiane secondo cui solo il 16,6% delle aziende ha adottato almeno una tecnologia disruptive.

Economia circolare, Green Economy e Digitale

Lo sviluppo tecnologico e digitale offre già oggi interessanti opportunità per un futuro etico e sostenibile: è dovere di tutti gli attori in gioco coglierle. Se ne parlerà il prossimo 25 febbraio all’evento TIG.