ARCHIVIO
Geotab e Ford ampliano l’offerta di telematica integrata in Europa

La soluzione integrata Geotab per Ford rende accessibili i dati dei veicoli Ford all’interno della piattaforma MyGeotab a beneficio di una migliore gestione delle flotte miste senza necessità di hardware aggiuntivo.

La settimana digitale – Contact tracing e ed effetto Coronavirus sui mercati

Anche l’Italia sta pensando di adottare il contact tracing (il tracciamento dei contatti per identificare eventuali contagiati) nella lotta al coronavirus sulla base del modello coreano: alcune iniziative sono già in corso e il governo lancia una call per selezionare i migliori progetti in merito.

GDPR, UN ANNO DOPO

A 18 mesi dalla sua entrata in vigore, le imprese europee si sono adeguate al GDPR? Quanto è diffusa la figura del DPO, e in che misura collabora con le funzioni di risk management e audit? Le risposte arrivano da un’indagine di FERMA e ECIIA

Crescono le sanzioni per la non-compliance al GDPR

Se a distanza di 1 anno dall’avvio del GDPR, ossia lo scorso giugno 2019, le sanzioni totali commutate in Europa arrivavano a 56 milioni di euro (per un totale di circa 60 provvedimenti), con le 2 multe proposte a luglio dell’autorità inglese per la data protection (ICO UK), pari rispettivamente a 204,6 milioni e 110 milioni (alla compagnia aerea British Airways e alla catena alberghiera Marriott), il conto totale è presto salito.

Dati fra le nuvole: il Cloud tra Vecchio e Nuovo Continente

Dati e statistiche alla mano, a livello europeo un numero sempre maggiore di aziende sta scegliendo la via dei servizi su “nuvola”. Una graduale ma costante rivoluzione che sta interessando le imprese dell’Unione Europea sul tema del cloud computing.

CNIL-Google: ovvero sull’importanza dell’informativa agli interessati

Come noto la CNIL (Commission nationale de l’informatique et des libertés) ha comminato una sanzione di 50 milioni di euro a Google che applica, per la prima volta, i limiti e le modalità previste dal GDPR per la violazione di articoli relativi a adempimenti fondamentali come quelli del consenso e di una corretta e trasparente informazione nei confronti degli interessati.

GDPR: parliamo di sanzioni

La normativa a protezione dei dati personali, GDPR, individua specifici requirements (obblighi) a carico sia del Titolare del Trattamento che del Responsabile del Trattamento. Quali sono le conseguenze legate alla violazione di tali obblighi?

WHOIS e GDPR: la soluzione di adeguamento dell’ICANN e le sue ricadute pratiche

Con l’applicabilità del GDPR, l’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers, l’ente internazionale che ha anche il compito di coordinare il sistema dei nomi a dominio) si è trovata a dover gestire con rinnovata urgenza la questione della compatibilità dell’WHOIS con la normativa sulla protezione dei dati personali.