ARCHIVIO
Perché lo smart working non è quello che sembra

Superata la fase di emergenza acuta adesso è tempo di bilanci: ricostruire vuol dire, infatti, anche imparare dagli errori del passato e partire dalle esperienze positive.

Tecnologie digitali per la riorganizzazione del lavoro nel settore pubblico e privato

Dall’osservatorio Microsoft si sta assistendo alla grande diffusione di alcune tematiche (smart working, cloud) soprattutto in Italia, uno dei Paesi che è cresciuto di più sia in termini di utilizzo degli strumenti sia di investimenti dedicati.

Effetto Covid sullo Smart Working: come cambierà il lavoro

È un fatto assodato che lo shock dell’emergenza Covid-19 ha avuto come conseguenza un ricorso senza precedenti allo smart working. Il tema – molto rilevante per il nostro futuro – sarà al centro dei lavori della web conference di TIG organizzata per il prossimo 5 giugno.

Come la PA affronta la pandemia: i problemi strutturali del Paese e la necessità di ripartire cambiando

Come è successo per molti settori, anche nella PA la crisi ha portato all’accelerazione di processi già in atto ma che in condizioni di normalità avrebbero richiesto tempi più lunghi. Come è avvenuto? Se ne è parlato alla web conference di TIG in cui, tra gli altri, è intervenuta la Ministra per la PA Fabiana Dadone.

Economia circolare, Green Economy e Digitale

Lo sviluppo tecnologico e digitale offre già oggi interessanti opportunità per un futuro etico e sostenibile: è dovere di tutti gli attori in gioco coglierle. Se ne parlerà il prossimo 25 febbraio all’evento TIG.

Digital Italy – Rapporto annuale 2018

La terza edizione del rapporto “Digital Italy” sviluppa ed approfondisce i temi legati all’evoluzione delle tecnologie digitali e dell’innovazione nel Paese, seguendo il percorso iniziato tre anni fa

Digitale, Beni culturali e Turismo: un nuovo servizio esperienziale

The Innovation Group ha organizzato una roundtable volta a creare una discussione solida circa gli impatti dell’evoluzione tecnologica sulle modalità di fruizione dei beni culturali e di erogazione di servizi turistici.

Digital Italy – Rapporto annuale 2017

Alla sua seconda edizione, lo studio ha approfondito le tre dimensioni del “cittadino”, figura cardine del processo di digitalizzazione del Paese: la dimensione produttiva, la dimensione sociale e la dimensione pubblica.

Font Resize
Contrasto