MAURIZIO IRLANDO

Digital Transformation Leading Architect, TIM

Manager nell’ambito delle Architetture IT del Gruppo TIM, Maurizio ha un ruolo di presidio a 360° degli abilitatori della Trasformazione Digitale in atto, rivolta ai needs sia dei Clienti finali esterni, sia del mondo Employees.

Insieme al suo Team traduce la Strategia evolutiva in paradigmi standard, linee guida operative e successivamente in scelte tecnologiche, di cui cura poi il modello di adozione e l’avvio dei processi di acquisizione delle soluzioni, in linea con le milestone dei progetti.

Si occupa inoltre di preparare il contesto interno ad accogliere la disruption, supportando le opportune Funzioni dell’organizzazione nella messa a punto di programmi di UP-skilling, nell’aggiornamento dei processi, nella riscrittura delle regole di interworking (matrici RACI).

Governa la Software spending strategy annuale di TIM, e sviluppa nell’ambito del proprio team le piattaforme di asset management a supporto.

Cura Engineering e gestione delle Digital Platform trasversali selezionate, e ricerca possibili ricadute sociali e ambientali nella innovazione tecnologica introdotta in Azienda.

Laureato in Ingegneria Elettronica, a valle di una prima esperienza in IBM, ha lavorato tra il 1996 e il 2014 in varie aziende del Gruppo TIM allo sviluppo di Internet come fenomeno di massa per il Paese con responsabilità di delivery in ambito VAS e customer engagement.  Ha supportato il Politecnico di Firenze per 15 anni con docenze in ambito Mobile Internet. Appassionato di velocità e sport velici.