NEWSLETTER - IL CAFFE' DIGITALE
Web marketing e digital trasformation: un nuovo modo di fare business

N.  Giugno 2018
        

a cura di Carmen Camarca 
Junior Analyst, The Innovation Group 

 

Cavalcare l’onda del digitale è, ormai, una necessità per chiunque voglia adoperare strategie di marketing vincenti. Il digitale è business e il web marketing ne rappresenta senza dubbio uno dei pilastri portanti: secondo le stime di EuroNetMedia.org , global network di servizi media specializzato in comunicazione d’impresa e web marketing, nel 2018 le imprese aumenteranno notevolmente il budget destinato al marketing digitale.

Partiamo da una distinzione basilare: il digital marketing si differenzia dal web marketing, i due termini non devono, dunque, essere utilizzati in modo interscambiabile (come spesso succede).

Per digital marketing si intende, infatti, il marketing d’impresa che usa prevalentemente canali digitali (dall’ utilizzo del web a quello delle app) per raggiungere il proprio target; il web marketing è, invece, una tipologia del digital marketing che si avvale unicamente dello strumento web per elaborare strategie efficaci e raggiungere specifici obiettivi di business.

Al di là delle infinite opportunità che la digital trasformation offre alle imprese (si pensi alle capacità predittive e prescrittive dei Big Data o alle API – Application Programming Interface – ormai considerate il motore della Digital Economy), il web marketing, in particolare, è indispensabile, essendo in grado di fornire numerosi strumenti che, se utilizzati strategicamente, permettono di rafforzare la propria brand reputation, che di fatto costituisce l’ identità sul web: la multicanalità e la velocità di trasmissione delle informazioni hanno fatto sì che le imprese si preoccupassero sempre di più della propria reputazione online, per scongiurare il pericolo della diffusione di un negativo  “E-WOM” – electronic word of mouth –  il passaparola elettronico che si affianca al tradizionale Word of Mouth e che ha il potere di “distruggere” qualsiasi attività aziendale.

Utilizzare le piattaforme digitali e sollecitare modi nuovi di comunicazione, è, dunque, oggi compito di qualunque organizzazione. Lo strumento più utile nel ventaglio d’offerta del web marketing è senz’altro la web analytics, ovvero la misurazione, la raccolta, l’analisi e la comunicazione dei dati rilasciati sul web. La raccolta delle informazioni avviene attraverso l’utilizzo di software specifici, come ad esempio Google Analytics, ma la parte più importante del lavoro è sicuramente la fase successiva, quella di analisi dei dati: è da questa, infatti, che emergono le informazioni essenziali per pianificare gli investimenti e migliorare, così, il sito e le azioni di marketing online. Tali azioni permettono di rafforzare la presenza del brand sul web, aumentando l’awareness , le possibilità di acquisire nuovi clienti e fidelizzando chi già conosce l’azienda e aumentando.

Al di là degli ovvi benefici, quello delle campagne di comunicazione digitali è un tema che ha sempre generato reazioni eterogenee, specialmente nel panorama italiano, caratterizzato per lo più da piccole e medie imprese, ancorate a metodi di gestione “tradizionale” e che hanno fatto di questa il proprio punto di forza, rigettando, così, qualsiasi pulsione innovativa.

Tuttavia, per competere bisogna innovare e soprattutto bisogna saperlo fare: in un mercato sempre più indifferenziato l’innovazione non è più solo di servizio o di prodotto, può avvenire anche saltando sul treno del digitale, affrontandone le sfide.  Un’opportunità che l’Italia deve cogliere al più presto.

Se è vero, infatti, che si sta progressivamente riducendo il gap con altri paesi europei (si pensi a Francia, Germania o Regno Unito), il nostro paese ha ancora molta strada da compiere per poter essere definita un’economia digitale matura (si ricordi che il nostro paese è al 25esimo posto su 28 nella classifica DESI – Digital Economy and Society Index).

Le possibilità di crescita ci sono, bisogna solo abbracciare il cambiamento, avviando un processo di restyling del sistema produttivo italiano e promuovendo un New Made (Digital) Italy.

Categorie
FOCUS CYBER
IL CAFFÈ DIGITALE - ARCHIVIO
@TIG_italia