IL CAFFÈ DIGITALE
NEWSLETTER edizione: Ottobre 2020
L’industria che lavora per costruire le next practices
Autore: Roberto Bonino

Abbiamo esaminato le principali evoluzioni in corso in questo universo con Stefano Brandinali. CDO & Group CIO di Prysmian, realtà dal giovane brand ma dalla lunga tradizione, essendo nata nel 2005 dallo spin-off della divisione Cavi e Sistemi di Pirelli.

L’innovazione digitale del Paese dai piani ai fatti
Autore: Roberto Masiero

“Il Paese Innovatore – Un decalogo per reinventare l’Italia”
Discuteremo con molti protagonisti dell’innovazione digitale del nostro Paese nel corso della ”tre giorni” del Summit, che si svolgerà dal 19 al 21 Ottobre quasi completamente in forma digitale e a cui ognuno potrà partecipare in streaming. 


Connected Enterprise: a che punto siamo in Italia
Autore: Emilio Mango

Dal tavolo di lavoro dedicato alle tecnologie 5G e IIOT dell’evento Smart Manufacturing Summit, organizzato da The Innovation Group, emerge una fotografia delle imprese italiane alle prese con il percorso della trasformazione digitale. Più che un tema tecnologico, si evidenzia un problema di percezione del valore dei progetti di automazione e di change management. 


Il rinascimento industriale passa per le nuove tecnologie
Autore: Roberto Bonino

Non è fatto troppo nuovo che le industrie manifatturiere italiane abbiano aggiornato soprattutto i loro processi di produzione facendo spazio alle tecnologie digitali. Persino a livello istituzionale sono stati elaborati piani di sostegno e sviluppo ispirati al concetto di Industria 4.0


Le priorità del Customer Service nella fase del post-Covid
Autore: Elena Vaciago

Quali sono stati gli impatti della pandemia sui processi di Customer Service? Cosa hanno imparato di nuovo le aziende e come ripensare questi servizi per uscire più rapidamente dalla crisi? Ne parliamo in questa intervista con Gian Carlo Mocci, Presidente di AICEX


Data protection: novità impattanti sulle aziende
Autore: Valentina Frediani

È stata una sessione ricca di spunti ed importanti indicazioni quella tenuta dal Comitato Europeo per la Protezione dei Dati lo scorso 2 settembre. Sul tavolo dell’EDPB sono infatti finiti numerosi temi di rilevanza fondamentale nell’applicazione pratica della data protection.


Cosa serve per una cybersecurity agganciata ai nuovi modelli di lavoro
Autore: Elena Vaciago

La trasformazione dei modelli di lavoro, con il generale ricorso allo smart working a partire dall’inizio della pandemia da Covid-19, ha avuto conseguenze pesanti in termini di utilizzo di tecnologie digitali, e sta comportando un importante ripensamento delle priorità in termini di cybersecurity. 


Come minimizzare gli impatti del Covid-19 sull’industria bancaria
Autore: Carmen Camarca

Come si è modificata l’offerta di servizi delle banche con il Covid-19? Quali cambiamenti nelle abitudini dei clienti è stato possibile osservare?


Per le banche è questione di controllo
Autore: Roberto Bonino

Numerosi fattori stanno contribuendo a cambiare l’assetto infrastrutturale degli istituti di credito. Migrazione verso il cloud, normative e trend di mercato stanno imponendo revisioni ed evoluzioni che portano con sé effetti e ricadute sulle strategie di cybersecurity.


Come cambierà il lavoro con lo smart working
Autore: Elena Vaciago

N.  Ottobre 2020          a cura di Elena Vaciago  Associate Research Manager, The Innovation Group   I principali vantaggi per l’azienda che adotta lo smart working sono una maggiore produttività abbinata a una più alta soddisfazione delle persone, che possono così conciliare meglio il lavoro e la vita privata, risparmiando tempo e costi […]


Con la pandemia il Paese dà rilevanza all’e-Health
Autore: Carmen Camarca

La diffusione della pandemia ha, infatti, reso necessaria, ancora di più nel settore sanitario, una riorganizzazione dei servizi e degli spazi nel più breve tempo possibile, provocando anche in questo caso un cambiamento senza precedenti e generando una nuova consapevolezza sia tra gli operatori sia tra i policy maker sulla necessità di fornire un’adeguata attenzione all’e-Health del Paese. 


Progettare lo smart working per le organizzazioni e per il lavoro del futuro
Autore: Federico Butera

Sullo smart working, le opinioni sullo scenario che si verificherà una volta terminata l’emergenza sono diverse. Da un estremo c’è chi ritiene che verrà ripristinato lo status quo, dall’altro chi propone di continuare tutti a lavorare da remoto.


ARCHIVIO
LE RUBRICHE
COME NASCE IL CAFFÈ DIGITALE
REGISTRATI
Iscriviti alla Newsletter mensile!
Ricevi gli articoli degli analisti di The Innovation Group e resta aggiornato sui temi del mercato digitale in Italia!

@TIG_italia