ISCRIVITI QUI

Nel 2017 sono stati persi dalle aziende di tutto il mondo miliardi di record come conseguenza di data breaches sempre più frequenti e devastanti. Le minacce cyber diventano ogni giorno più sofisticate e nessuna realtà è completamente al riparo da un attacco con gravi conseguenze.
La Survey Cyber Risk Management 2018 di The Innovation Group (svolta tra dicembre 2017 e gennaio 2018 su un campione di 88 organizzazioni medio grandi italiane) riporta che il 90% delle aziende intervistate è stata oggetto di uno o più attacchi cyber: tra le forme di attacco osservate più di frequente, il Phishing/social engineering che colpisce oltre la metà delle aziende del campione, seguito da malware e ransomware.  Inoltre, il 93% degli incidenti è stato causato da una mail contenente un allegato o un link malevolo: una percentuale da collegare a più tipologie di attacco dal phishing, al malware generico, al ransomware, agli APT che conferma lo sfruttamento della “debolezza delle persone” come primo veicolo per condurre un attacco che avrà successo.

Le aziende oggi non riescono quindi a fermare gli attacchi e dopo un’intrusione molti non sono pronti a reagire velocemente. È quindi necessario cambiare approccio. Hitachi Systems CBT in collaborazione con Cisco e The Innovation Group organizza per il prossimo 9 maggio il webinar gratuito “Cyber Defense proattiva per la risposta al malware avanzato. Come ripensare la difesa e prepararsi ad affrontare le nuove forme di attacco”, con l’obiettivo di presentare una soluzione che affronti in modo proattivo, non solo reattivo, il tema della difesa in grado quindi di rispondere a minacce che sono sconosciute (come gli attacchi zero-day) basando la protezione su un controllo intelligente delle anomalie e su tecniche come sandbox, monitoraggio continuo, visibilità avanzata.

Nel corso del Webinar saranno affrontate le seguenti tematiche:

  • Quali sono oggi i trend che caratterizzano gli odierni attacchi cyber
  • Quali tecniche utilizzano gli hacker per bypassare le difese attuali
  • Come proteggersi da crypto-ransomware, malware avanzato e attacchi zero-day
  • I vantaggi della Cisco Advanced Malware Protection (AMP): dalla prevenzione, alla detection, alla remediation, al controllo continuo.

A conclusione del webinar, ci sarà una sessione interattiva di domande e risposte, in cui i partecipanti potranno approfondire i temi presentati sulla base di personali esperienze/necessità.

 

ISCRIVITI QUI