Disruption e Opportunità per la Mobilità connessa, autonoma, condivisa e on demand

L’auto del futuro?
Sarà intelligente, connessa, autonoma e sempre meno di proprietà.

La Disruption guidata dal digitale nel mondo dei trasporti è all’origine di opportunità senza precedenti per tutti gli attori, legate ai nuovi modelli di mobilità, sicurezza e sostenibilità ambientale, oltre che a una domanda consumer e business sempre più avanzata. Assisteremo nei prossimi anni a un riposizionamento di mercato per tutti gli stakeholder, da quelli tradizionali dell’industria automobilistica alle assicurazioni, ai Telematic service provider, enti pubblici, ICT Player, che punteranno ad una diversificazione delle revenue e ai servizi innovativi MaaS (Mobility-as-a-service) erogati on demand.

Superare gli ostacoli che abilitano i nuovi modelli di mobilità connessa e autonoma e il trasporto integrato e intermodale è oggi una priorità a livello Paese.

Connected Mobility Summit 2019” si pone l’obiettivo di creare un solido dibattito tra tutti gli interessati, dall’industria alle assicurazioni agli Smart City Manager, per comprendere gli scenari evolutivi di un settore in costante mutamento e individuare quali saranno le migliori strategie da mettere in atto per favorirne la crescita.

La Rivoluzione dell’Auto Connessa e Autonoma,  la relativa generazione di Big Data trasformerà l’industria automobilistica e l’esperienza di guida dei driver.

Con quali modalità avverranno questi cambiamenti?
Su quali standard/regolamenti internazionali si baseranno?

Alla sua seconda edizione, il Connected Mobility Summit coinvolgerà i più importanti attori delle nuove filiere, dai Car Maker all’Insurance telematica, alla Smart Mobility, che presenteranno propri spunti visionari oltre che i nuovi business model che stanno nascendo dalla Connected Car Data Exploitation & Monetization.

I temi trattati:

  • Gli impatti del 5G sul settore trasporti e l’industria automotive
  • Come si sta realizzando nel mondo il sogno hi-tech dell’auto senza pilota
  • Quale Cloud per la mobilità, quali nuove piattaforme collaborative?
  • I diversi modelli di servizio per le auto connesse
  • Le infrastrutture abilitanti l’auto autonoma: Smart Road, 5G, IoT
  • Customer Big Data, Intelligenza Artificiale (AI) e i nuovi business model della Shared Mobility
  • Insurance Telematics: i kpi e l’infrastruttura per l’evoluzione verso i nuovi modelli assicurativi on demand
  • La cybersecurity per le auto connesse del futuro
  • Innovazione e nuovi servizi Data-driven per i trasporti.

Target:
Professional del settore automotive, trasporto pubblico e privato, assicurativo.
Università e Centri di Ricerca, Venture Capital, Media.
Public Policy Maker, Lawyer, Regulators.
Job function: Top Management, Strategy, Business Line, Marketing, Operations, Digital Strategy Innovation, Security e Policy Maker.