IL CAFFÈ DIGITALE
Articoli della newsletter
GDPR: parliamo di sanzioni
Autore: Lorenzo Colzi
Incluso nell'edizione: Dicembre 2018

La normativa a protezione dei dati personali, GDPR, individua specifici requirements (obblighi) a carico sia del Titolare del Trattamento che del Responsabile del Trattamento. Quali sono le conseguenze legate alla violazione di tali obblighi?

WHOIS e GDPR: la soluzione di adeguamento dell’ICANN e le sue ricadute pratiche
Autore: Giulia Rizza
Incluso nell'edizione: Novembre 2018

Con l’applicabilità del GDPR, l’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers, l’ente internazionale che ha anche il compito di coordinare il sistema dei nomi a dominio) si è trovata a dover gestire con rinnovata urgenza la questione della compatibilità dell’WHOIS con la normativa sulla protezione dei dati personali.

Il dato personale tra ‘vecchia’ e ‘nuova’ normativa
Autore: Yuri Monti
Incluso nell'edizione: Ottobre 2018

La Corte di Cassazione ha offerto uno spunto interessante sulla definizione di ‘dato personale’, sull’ampiezza di tale concetto e sulle implicazioni pratiche che esso comporta.

GDPR: la costruzione di un sistema di gestione privacy passa dalla formazione
Autore: Valentina Pesi
Incluso nell'edizione: Settembre 2018

Nel 2017 il mercato digitale ha segnato un +2,3%, proseguendo la sua crescita e registrando importanti cambiamenti in termini di domanda ed offerta. A confermare tali dati è il rapporto Anitec-Assinform sul digitale in Italia.

Consenso via pop-up: quali problemi
Autore: Emanuela Pasino
Incluso nell'edizione: Luglio 2018

La raccolta del consenso per un utilizzo a fini marketing è senza dubbio un aspetto particolarmente delicato da un punto di vista normativo, in primis, ma anche strategico.

Il GDPR ed il consenso: quando deve essere richiesto
Autore: Colin & Partners
Incluso nell'edizione: Giugno 2018

Uno dei nodi centrali del Regolamento UE, ora pienamente operativo in tutta l’Unione europea, e del recente schema di decreto legislativo in esame alle Commissioni delle camere, è quello del consenso al trattamento dei dati conferito dall’interessato

Lo strumento DPIA nelle linee guida Article 29 Working Party
Autore:
Incluso nell'edizione:

Dicembre 2017
La DPIA, non definita formalmente nella GDPR, consiste in una procedura finalizzata a descrivere il trattamento dei dati personali, valutarne necessità e proporzionalità, e facilitare la gestione dei rischi legati allo stesso.

ULTIMO NUMERO
ARCHIVIO
LE RUBRICHE
COME NASCE IL CAFFÈ DIGITALE
REGISTRATI
Iscriviti alla Newsletter mensile!
Ricevi gli articoli degli analisti di The Innovation Group e resta aggiornato sui temi del mercato digitale in Italia!