DIGITAL HR Conference 2014
DIGITAL HR Conference 2014

In passato la tecnologia era tendenzialmente di competenza dell’area IT e i processi invece erano prevalentemente prerogativa delle Line-of-Business. Oggi lo scenario sta rapidamente mutando: Internet e innovazioni come il Mobile, i Social, il Cloud Computing, stanno modificando profondamente le opportunità di Business e il modo di lavorare di tutti. L’evento “DIGITAL HR CONFERENCE 2014”, organizzato da The Innovation Group, si propone di analizzare le nuove tendenze tecnologiche che stanno profondamente ridisegnando il ruolo della Direzione Risorse Umane all’interno del contesto aziendale.

OGGI LA VERA SFIDA PER L’HR MANAGER SI GIOCA TRA INNOVAZIONE E STRATEGIA DELL’IMPRESA

Analizziamo alcuni esempi di TRASFORMAZIONE dei PROCESSI DELL’HR:

•    Social Media e processi di Recruiting

Il processo di selezione e reclutamento del Personale era fortemente paper-based e interview–intensive, con un limitato supporto IT basato su applicazioni specifiche e un forte controllo da parte del team HR. Oggi molte attività si svolgono di fatto via Internet: i candidati postano il proprio curriculum online, rispondono a job posting via email o compilando form pre-confezionati; dall’altro lato, le aziende controllano i profili sui social network, cercano ulteriori informazioni sui candidati utilizzano nuove soluzioni analitiche per filtrare la grande mole di dati che il web mette a disposizione. I processi tradizionali vanno ripensati in modo da risultare sia maggiormente efficaci, sia meno costosi e time consuming.

•    Mobile Apps e Workforce Management

Le Mobile Apps rispondono perfettamente alle esigenze tipiche di una soluzione di Workforce management, in quanto sono in grado di seguire fisicamente le persone in ogni momento e possono registrare presenza, task, risultati. La Direzione HR deve essere in grado di valutare come automatizzare una serie di funzioni e avere il miglior risultato per il Business, bilanciando le esigenze del lavoratore.

•    Performance Management e Advanced Analytics

Obiettivo del Performance Management è verificare che risorse, sistemi e persone operino secondo gli obiettivi e le priorità dell’azienda. In ambito HR il Performance Management è lo strumento comunemente utilizzato per motivare le persone associando incentivi economici al raggiungimento di obiettivi individuali e di team. Ad oggi nelle imprese italiane si fa ancora un utilizzo limitato di tool per l’analisi dei dati relativi alle performance, più che altro sono impiegati strumenti volti al reporting interno.
In futuro applicazioni di HR Analytics, unite ad analisi approfondite su Big Data relativi alle persone (stipendi, competenze, ore di training, risultati sul lavoro, compensi, mobilità, performance ratings, percorso scolastico, precedenti esperienze lavorative e quant’altro) permetteranno di individuare algoritmi e meccanismi innovativi per scegliere come motivare le persone, come disegnare le carriere, come investire sulle persone ma contestualmente controllarne i costi. In sintesi, allinearsi alle strategie dell’impresa fornendo un contributo di elevato valore.

Anche il ruolo dell’IT sta cambiando: da puro gestore di attività legate alla tecnologia, l’IT diventa ABILITATORE DI NUOVI SCENARI OPERATIVI E NUOVE OPPORTUNITA’ DI SVILUPPO per il Business. Deve preservare dati, conoscenza, valore del Business, ma nel contempo indicare la strada verso NUOVI STRUMENTI e NUOVE MODALITA’ OPERATIVE maggiormente in linea con quanto si aspettano clienti e partner.

Le tematiche trattate saranno:

  • Talent Management & Digital HR: strumenti a supporto dell’HR Manager, come HR Desktop Virtualization, Cloud Computing, e-recruitment (Social), crowd recruitment, employee retention & engagement
  • Performance Management: si intende l’insieme dei processi, metodologie e strumenti per la gestione, la misurazione e il controllo delle performance aziendali secondo gli obiettivi strategici dell’impresa.
  • Smart Working & Collaboration: come ridisegnare l’organizzazione o ristrutturare la forza lavoro (Social network analysis, Unified communication&collaboration, Workforce Planning)
  • Learning Management:  come ottimizzare i processi di apprendimento e formazione delle persone, con nuovi strumenti di Learning Management e Mobile Learning  (ossia percorsi formativi accessibili da device mobili)
  • Future Workplace: come ripensare e riprogettare lo spazio lavorativo facendo leva su nuovi modelli permessi dalla tecnologia, in modo sicuro e compliant alle norme (Co-working, Remote Working, Mobile, BYOD)

 

A chi è rivolto:

Direttore del Personale/Human Resources Manager

Responsabile Organizzazione e Sviluppo

Direttore Generale

CIO / IT Manager

Mobility Manager

Facility Manager

 
Responsive Menu Image